NOTIZIE FASHION

Anna Wintour contro Melania Trump


Non si sono certe risparmiate in battute al vetriolo Anna Wintour e Melania Trump: una contro l’altra per la copertina di Vogue.

È guerra tra la first lady Melania Trump e la direttrice di Vogue Anna Wintour. Il famoso magazine di moda è caratterizzato da una copertina speciale, dedicata sempre a una donna importante e affermata (nel suo campo). Da quando è diventata First Lady è comparsa di rado e manca ormai da tempo.

Questo mese c’è Kim Kardashian, con i suoi 134 milioni di follower su Instagram e la sua vita davvero fuori da qualsiasi standard, in passato sia Michelle Obama sia Hillary Clinton sono state spesso ritratte. E il dettaglio politico non è sfuggito ai più maliziosi e neanche a Melania. La Wintour in un’intervista alla CNN ha dichiarato:

«Bisogna sostenere quello in cui si crede e bisogna assumere una posizione. Le donne di cui tracciamo un profilo nel magazine sono quelle che sosteniamo, quelle che riteniamo leader. Soprattutto dopo la sconfitta del segretario di stato Clinton nel 2016, riteniamo che le donne debbano avere una posizione di leadership e intendiamo sostenerle».

Riferendosi poi a Michelle Obama e alla senatrice democratica candidata alla Casa Bianca Kamala Harris ha aggiunto:


«Sono donne che riteniamo essere icone in grado di ispirare le donne da una prospettiva globale».

Come dire loro sì e tu no. La replica di Melania Trump è arrivata subito. A parlare per la first Lady ci ha pensato la sua portavoce Stephanie Grisham:

«Essere sulla copertina di Vogue non definisce Melania Trump. Ci è già stata tanto tempo fa. Il suo ruolo come First Lady e tutto quello che fa sono molto più importanti di una superficiale copertina. L’atteggiamento di Vogue è solo un’ulteriore prova di come l’industria dei magazine di moda sia faziosa, e mostra come sia insicura Anna Wintour. Melania Trump è abituata a questo tipo di atteggiamento».

Via | Corriere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *