NOTIZIE FASHION

Come vestirsi | Pride


Alcune dritte per i tanti Pride del mese di giugno. Consigli per un look all’altezza dell’evento.


Ogni città ne vanta uno. Il mese di giugno da nord a sud ha ormai i colori vibranti ed inconfondibili dell’arcobaleno. Il Gay Pride riempie così vie e piazze di mezzo mondo con cortei mossi e variopinti, dove l’orgoglio omosessuale trova finalmente il proprio palcoscenico, amplifica alla luce del sole la propria voce. Ma in molti neofiti sorge un dubbio e lo sguardo, inchiodato sull’armadio di casa, si fa subito incerto. Quasi titubante. Come vestirsi ad un Pride? In realtà, lo diciamo subito, non vi è un dress code. Nessun cifrario è necessario per carpirne i segreti. È invece proprio il buon senso a venirci prontamente in soccorso. A darci i consigli più giusti.

In primo luogo è bene calzare scarpe comode, portare un cappellino (se il sole picchia, potreste rischiare un’insolazione) ed indossare t-shirt bianche o dalle tinte sempre chiare (il nero può ahimè diventare una sgradevole trappola di calore). Consigliabile avere anche borse o marsupi per i vari budget che vengono distribuiti. Non dimenticate poi di portare con voi almeno una bandierina arcobaleno da sventolare con orgoglio, fino a slogarvi il polso (l’entusiasmo non deve assolutamente mancare!).

Prima di lasciarvi però ai fasti del vostro Gay Pride un’ultima importante raccomandazione: scegliete un outfit possibilmente di cotone: il sole di giugno, si sa, può ruggire ed i tessuti naturali offrono, ricordatelo finché siete in tempo, una migliore (e più sana) traspirazione.

Via | Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *