NOTIZIE FASHION

Dior | Cruise Collection 2020


Tradizione, cultura e storia della moda si incontrati al tramonto a Marrakech per la Cruise Collection 2020 di Dior.


Un omaggio alla storia della moda, ma anche una sfilata che sarà difficile da dimenticare. Maria Grazia Chiuri ha scelto Marrakech, al tramonto, per presentare la collezione Cruise 2020, proprio lì, dove ha vissuto il primo direttore creativo della maison, Yves Saint Laurent. Quella di Dior è la prima resort dell’anno e dà anche il via a quelle che sono state definite le sfilate itineranti, ovvero quegli eventi che assomigliano a una sorta di one show super esclusivo.

La nuova collezione #commonground di Maria Grazia Chiuri è stata fatta sfilare su stuoie ricamate ed è caratterizzata dalla cultura marocchina, che dà un tocco esotico alle linee. Via libera dunque ad sbiti lunghi, tuniche e kaftani, ricoperti da tessuto wax. E proprio qui non c’è sono un omaggio alla storia della moda, ma la Chiuri sta lanciando un messaggio importante: cultura è coesistenza e rispetto delle tradizioni.

Interessante (oltre che di grande valore) il contributo di Pathé Ouédraogo, uno dei più importanti designer africani, che ha realizzato una camicia omaggio a Nelson Mandela, mentre Grace Wales Bonner e Mickalene Thomas hanno reinterpretato l’iconica silhouette della giacca Bar abbinata alla gonna.

Ovviamente in prima fila, tantissimi ospiti vip (Lupita Nyong’o, Shailene Woodley, Karlie Kloss, Emmanuelle Seigner e Jessica Alba) e una voce unica, che ha chiuso in bellezza l’evento, quella di Diana Ross.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *