NOTIZIE FASHION

Festival del Cinema Venezia 2019 | Look delle star


Anche per il quarto giorno di Festival del Cinema di Venezia 2019, non sono mancati look degni di nota scelti dalle star sul tappeto rosso

Il Festival del Cinema di Venezia 2019 è arrivato al suo quarto giorno, con l’attenzione dei cinefili indirizzata tutta verso la première del film Joker di Todd Phillips, mentre quella dei fashion addicted era tutta puntata in direzione del red carpet e delle sue celebri sfilate. Anche per questa serata le star si sono date da fare ad attirare i flash dei fotografi, in modo più o meno efficace.

Quello che è certo è che nessuno su quel tappeto rosso è passato inosservato, a partire dalla coppia d’oro del momento, quella formata dall’attrice Bella Thorne e dal cantante italiano Benjamin Mascolo, del duo Benji e Fede. Lui, di nero vestito, con una giacca da smoking su un pantalone casual, lei una vera e propria ninfa seminuda, con molta voglia di mostrarsi.

L’abito scelto per il red carpet è infatti un modello Philosophy di Lorenzo Serafini, con uno scollo frontale profondo, uno spacco alto sulla gonna e mille trasparenze. Bella ha un fisico asciutto, ma non le mancano le forme, quindi l’effetto finale è risultato osé, per dirla in poche parole.

Hanno scelto entrambe Armani Privè le modelle Sara Sampaio e Barbara Palvin, la prima optando per un modello con gonna plissettata a stampa domino e corpino coperto di perle e cristalli, la seconda indossando un vestito sui toni dell’argento dal taglio scivolato. Belle entrambe, ma Barbie, quel cerchietto rosa da ovetto di Pasqua?

Niente effetto “cute” per Madalina Ghenea invece, in versione selvaggia, un po’ alla Xena Principessa Guerriera. Per lei abito con corpino sagomato e gonna dallo spacco altissimo firmato Jean Paul Gaultier. Un modello da vera tigre.

In tutto questo vince a mani basse Cate Blanchett, in abito bustier Armani Privè nero con decori orizzontali dorati e un beauty look da vera diva. Prendiamo esempio da questa regina di eleganza signore, perché per essere notate non servono grandi artifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *