NOTIZIE FASHION

London Fashion Week, Vivienne Westwood vuole salvare il mondo con la sfilata autunno-inverno 2019-2020


Vivienne Westwood non si perdere in parole vuote e ancora una volta ha scelto la passerella della London Fashion Week per mandare un chiaro messaggio politico con la sfilata autunno-inverno 2019-2020


Le sfilate di Vivienne Westwood lasciano sempre il segno. Non solo perché sono un esempio di grande moda, ma per il messaggio sociale. Per la collezione autunno-inverno 2019-2020, presentata oggi alla London Fashion Week, la designer britannica ha svelato la sua formula per salvare il mondo.

“Ho disegnato un set di carte da gioco che illustra il piano per salvare il mondo dal cambiamento climatico. La soluzione è nelle carte. 7 miliardi di persone non lo sanno. Ha già iniziato ad accadere, l’ipotesi che rimarrà un 1 miliardo di persone entro la fine di questo secolo. Gli scienziati sanno che accadrà, ma non sanno esattamente quando. Dite ai bambini la verità”.

Si legge sul volantino che accompagna il lavoro della designer. La collezione ha sfilato nella chiesa di St John Smith. Un edificio circolare barocco à la Christopher Wren. Su una passerella bianca sono appesi manifesti con una bocca rossa e le parole «homo loquax», di grande impatto.

E poi lo slogan che resterà nella memoria di tutti:

“La democrazia non sta funzionando. Brexit è un crimine. Cooperate, non tagliatevi fuori dal mondo”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *