NOTIZIE CRONACA

Maturità, al via la simulazione del secondo scritto: debutta la prova mista


Simulazione della seconda prova per gli studenti che quest’anno saranno impegnati con gli esami di maturità. “Buon lavoro a tutti!”, ha augurato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. Una simulazione molto attesa, visto che da quest’anno, con l’entrata in vigore della nuova Maturità, la seconda prova prevede la “fusione” di due materie di indirizzo.

Così la simulazione al Classico prevede “La caduta e la morte di Seiano” tratta dal sesto libro degli Annales di Tacito come traduzione dal latino e l’ascesa e la caduta di Seiano raccontate dallo storico greco Cassio Dione, per il confronto con il testo di lingua greca. Per quanto riguarda il liceo Scientifico, invece, proposti la soluzione di un problema (tra due posti allo studente) e di quattro quesiti contenenti nozioni di matematica e di fisica.

Gli esempi sono stati pubblicati infatti nella sezione “Esami di Stato” del sito del Miur. Un secondo test della prima prova scritta (il primo è stato diffuso il 19 febbraio scorso) è previsto il 26 marzo. Il secondo per la seconda prova invece il 2 aprile. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *