NOTIZIE CRONACA

Meteo: il bel tempo lascia spazio a piogge e temporali, il sole torna domenica



Ore contate per il bel tempo, l’anticipo di primavera che da un paio di giorni interessa l’Italia. “All’orizzonte – segnala il sito iLMeteo.it – si prepara infatti un veloce cambiamento, per effetto di una perturbazione che riporterà la pioggia, i temporali e anche un po’ di neve su alcune regioni”. I primi segnali di questo cambiamento si avvertiranno già da oggi quando un richiamo di correnti umide meridionali porterà qualche nube in più sull’alta Toscana e sul levante ligure.

LE PREVISIONI METEO PER IL FINE SETTIMANA

Venerdì: piogge e temporali al centro-sud

Domani l’arco alpino, il Nord Est e gran parte dell’area tirrenica accuseranno un aumento delle nubi. Possibili spruzzate di neve sulle Alpi specie nelle zone di confine. Nel pomeriggio qualche debole e occasionale piovasco bagnerà le coste di Lazio e Campania. Ma la situazione peggiorerà verso sera, quando la perturbazione, dopo aver praticamente saltato tutto il resto del settentrione, andrà a concentrarsi al Centro e sull’area tirrenica del Sud. Piogge e qualche temporale colpiranno ancora il Lazio, l’Abruzzo, il Molise e a scendere la Campania e la Calabria tirrenica. Tutto si muoverà molto velocemente verso Sud e nella successiva notte. I fenomeni, colpiranno gran parte del meridione, specie la Puglia, la Basilicata, il sud della Campania, la Calabria ed i settori settentrionali ed orientali della Sicilia. Non sono da escludere locali temporali con isolate grandinate e qualche debole spruzzata di neve sull’Appennino abruzzese ma a quote alte.

Sabato: miglioramenti dall’Adriatico

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it ci comunica che sabato mattina la situazione meteo comincerà a dare segnali di miglioramento a partire dall’area adriatica dove i fenomeni andranno rapidamente esaurendosi. Rovesci e locali temporali insisteranno invece fra la Basilicata, ancora sulla Puglia, sulla Calabria tirrenica ed il Nord-est della Sicilia. Su queste aree il meteo migliorerà nel corso del tardo pomeriggio. Calano le temperature nei valori massimi e rinforzano i venti da nord.

Al Nord: bel tempo salvo il transito di nubi medio alte nel corso del pomeriggio e qualche addensamento localmente più consistente sui rilievi alpini. Al primo mattino foschie dense e banchi di nebbia in pianura.

Centro e Sardegna: residui addensamenti su Marche meridionali e Abruzzo con qualche rovescio associato con quota neve intorno ai 1100 metri ma in rapido miglioramento; prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Centro peninsulare mentre nubi gradualmente più compatte interesseranno la Sardegna con qualche rovescio nel corso della serata.

Sud e Sicilia: molte nubi su gran parte delle regioni con fenomeni sparsi, in particolare sulle coste tirreniche e con quota neve intorno ai 1300 metri, schiarite su Sicilia meridionale. Nel pomeriggio generale miglioramento con cielo poco nuvoloso.

Domenica: nuvole solo su Sicilia e Calabria

Annuvolamenti sparsi lungo le coste tirreniche di Sicilia e Calabria con occasionali piovaschi. Condizioni di bel tempo sul resto della penisola con copertura nuvolosa più consistente a fine giornata sul settore tirrenico. Nebbia al mattino e di notte sulle pianure settentrionali.

Lunedì: brutto tempo al Nord

Nuvolosità irregolare sul settore tirrenico peninsulare e al Nord con pioggia su Valle d’Aosta, Appennino tosco-emiliano e Levante ligure. Nubi in graduale aumento sul resto del Nord con precipitazioni ad esclusione della Pianura padano veneta. Bel tempo sul resto della Penisola.
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *