NOTIZIE CRONACA

Meteo, in arrivo il gemello di Burian ma prima ci sarà un anticipo di primavera


Colpo di coda dell’inverno a fine febbraio, con freddo siberiano, ma prima ci aspetta una parentesi tiepida. Nella prossima settimana, secondo IlMeteo.it, una vastissima area di alta pressione si distenderà sull’Europa Occidentale offrendo un primo anticipo di primavera con tanto sole (salvo le nebbie sulle pianure del Nord) e temperature oltre le medie del periodo con punte fin verso i 15/16°C in molte località del Centro Sud.

L’inverno però, come si diceva, potrebbe avere ancora in serbo sorprese con correnti gelide in discesa direttamente dal Polo Nord. Il grande Anticiclone delle Azzorre salirà ulteriormente prima verso le Isole Britanniche puntando poi la Norvegia e la Svezia. Questo movimento metterà in moto masse d’aria direttamente dalla Russia che raggiungerebbero a seguire anche l’Italia intorno al 23/24 Febbraio. In questo caso il cuore gelido non saranno le sconfinate steppe Siberiane, quindi non si può parlare di vero e proprio Burian, ma bensì le zone Polari tra la Penisola Scandinava e la Russia.

Come spesso avviene in questi casi l’ingresso del freddo nel nostro Paese avverrebbe in modo impetuoso con raffiche intense di Bora a partire dai quadranti Nord orientali. Al momento le precipitazioni dovrebbero interessare da domenica 24 Febbraio in particolare le regioni del Centro Sud, specie del versante Adriatico, con fiocchi di neve localmente fin sulle coste tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Al Nord invece non sono previste piogge o nevicate anche se il freddo si farà sentire con un brusco calo delle temperature.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *