NOTIZIE CRONACA

Napoli, colpi d’arma da fuoco contro la pizzeria “Di Matteo” ai Tribunali


Ancora proiettili, ancora un attacco della camorra a una pizzeria storica di Napoli. Alle tre di questa notte, in via dei Tribunali, ignoti hanno esploso colpi d’arma da fuoco contro la pizzeria “Di Matteo”.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Napoli-centro e del nucleo radiomobile che hanno riscontrato 4 fori nella serranda del locale e rinvenuto sul selciato 9 bossoli.

Sabato scorso una stesa, con nove bossoli in strada, sempre nella stessa zona. E il 16 gennaio un ordigno era  stato fatto esplodere nella storica pizzeria Sorbillo di Napoli, davanti all’ingresso del locale in via Tribunali 32, nel cuore del centro antico.

 La pizzeria Di Matteo è un locale storico della città, conosciuta da residenti e turisti soprattutto per la specialità della pizza fritta. Nel luglio del ’94, in occasione del G7 che si svolgeva a Napoli, durante un fuoriprogramma nel corso di una passeggiata nel centro storico della città, l’allora presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, andò a mangiare una pizza margherita ‘a libretto’.