NOTIZIE FASHION

Sfilate di Milano, Pat Cleveland torna in passerella per Laura Biagiotti


Grande successo per la sfilata di Laura Biagiotti autunno inverno 2019-20, presentata domenica alla Milano Moda Donna.


Laura Biagiotti è sempre Laura Biagiotti e sulla passerella del Teatro Studio dedicato a Mariangela Melato ha sfilato la collezione autunno inverno 2019-2020 riportando in scena tutti i codici stilistici della maison, tra presente, passato e futuro. Si parte con il gigantesco monogram sul palcoscenico, che ricorre prepotente nella maggior parte degli outfit, l’abito-bambola reinterpretato per arrivare a quella che è stata la vera star dell’occasione, Pat Cleveland, modella icona degli anni 80, che con Laura Biagiotti sfilò al Cremlino.

Pat Cleveland più che una modella, è un’interprete ironica e si esibisce in una parodia delle nuove colleghe. All’età di 68 anni ha ancora un fisico incredibile e ci ricorda i tempi d’oro, quando indossare un abito non era solo un lavoro, era un privilegio.

Sono tutte molto focalizzate sulla passerella e non sul valore della moda. I designer poi sono molti e con pochi minuti a disposizione per presentare il meglio della loro collezione. Ci sono tanti costi. E le modelle devono essere veloci.

Racconta. La sfilata è come sempre una conferma. Non manca il bianco, tanto amato da Laura, la lingerie torna come accessorio da giorno, abbinata a morbidi pullover in cashmere. Lavinia sta facendo un gran lavoro e fa dimenticare che la sua mamma non c’è più.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *